Cantiere – Lavori in corso 

web800_luglio_2015-015

web800_luglio_2015-018

web800_luglio_2015-076

web800_luglio_2015-081

web800_luglio_2015-032

web800_luglio_2015-025

web800_luglio_2015-035

web800_luglio_2015-055

web800_luglio_2015-066

web800_luglio_2015-049

web800_luglio_2015-050

web800_luglio_2015-061

web800_IMG_5631

web800_IMG_5636

web800_IMG_5642

web800_IMG_5687

web800_IMG_5638

web800_IMG_5655

web800_IMG_5646

web800_IMG_5658

ottobre-2014-033_web

ottobre-2014-021_web

ottobre-2014-042_web

ottobre-2014-037_2_web

web800_maggio_2015-054

web800_maggio_2015-055

web800_aprile-2015-017

web800_aprile-2015-009

web800_maggio_2015-003

web800_maggio_2015-052

web800_maggio_2015-006

web800_maggio_2015-009

web800_maggio_2015-026

web800_maggio_2015-036

web800_maggio_2015-029

web800_maggio_2015-038

web800_maggio_2015-039

web800_maggio_2015-027

web800_maggio_2015-037

web800_maggio_2015-032

web800_maggio_2015-057

web800_maggio_2015-059

web800_maggio_2015-062

web800_maggio_2015-045

web800_aprile-2015-034

web800_aprile-2015-033

web800_aprile-2015-029

web800_febbraio-2015-011

web800_aprile-2015-023

web800_aprile-2015-025

web800_aprile-2015-026

web800_aprile-2015-028

web800_20150402_173913

web800_20150402_174015

web800_20150402_174155

web800_20150402_173611

 

 

Esterno1-DEF

Esterno4-DEF

Esterno3-DEF

Esterno5-DEF

Intervento di restauro e recupero ad uso abitativo

Il progetto prevede la realizzazione di confortevoli e moderni appartamenti all’interno della storica Cavallerizza.

Il recupero funzionale dell’edificio introduce quindi la destinazione residenziale nel rispetto dei caratteri originali dell’edificio, mantenuti e restaurati.

Si prevede il ripristino della facciata principale caratterizzata dal grande timpano neoclassico, la conservazione e il consolidamento delle volte a vela, il ripristino di modanature e capitelli. Il rifacimento del tetto, sostituendo l’orditura lignea ma conservando le capriate in rovere originali. Il mantenimento del sistema distributivo verticale con il consolidamento dell’arco rampante della scala, e la conservazione delle pedate in pietra di Luserna. Il mantenimento delle lesene sulla facciate di ponente e levante con l’introduzione di nuove aperture necessarie per la destinazione residenziale e tali da rispettare le caratteristiche del disegno proprio dell’edificio.

Cavallerizza_Piano-terra

Cavallerizza_Piano-primo

Cavallerizza_Piano-secondo

Cavallerizza_Sottotetto

Ambienti interni, illuminazione naturale, vedute sull’esterno

Approfittando delle consistenti altezze interne, gli appartamenti del primo piano saranno tutti dotati di soppalchi, affacciati sui soggiorni sottostanti e illuminati dalle nuove portefinestre e dai sovrastanti lucernari. In alcuni appartamenti dai soppalchi si salirà ulteriormente, verso il secondo piano illuminato da un secondo ordine di lucernari.

Le vedute sui giardini, sulla città e sulle Alpi all’orizzonte, saranno quindi godibili dai vari livelli dell’abitazione, attraverso i due ordini di lucernari e le ampie portefinestre.

Materiali e finiture

Il tetto e i soppalchi avranno travi in legno lamellare e tavolati trattati con impregnante bianco, per contribuire alla diffusione della luce.

Verranno proposte pavimentazioni in rovere dalla tonalità mielata, simile a quella delle capriate restaurate. Quindi pavimenti in rovere in tutto l’appartamento, soggiorni, soppalchi, zona notte, mentre per i bagni si prevedono piastrellature.

Cavallerizza_Sezione-DD

Cavallerizza_Sezione-AA

Cavallerizza_Sezione-BB

Cavallerizza_Sezione-EE

Isolamento e impianto di riscaldamento

Al fine di garantire elevate prestazioni energetiche e fornire alto confort abitativo, salvaguardando al contempo le caratteristiche architettoniche, è stato messo a punto un manto isolante sviluppato all’interno o all’esterno della muratura a seconda delle caratteristiche di facciata.

Particolare attenzione è dedicata all’isolamento della vasta copertura, dove è stato realizzato un tetto ventilato con un isolante in fibra minerale ad alta densità, per garantire isolamento invernale ma anche buone  prestazioni di raffrescamento naturale estivo, grazie alla forte inerzia termica dell’isolante e alla ventilazione naturale sottotegola.

Tutti gli appartamenti saranno riscaldati tramite pavimenti radianti, con generatori a pompa di calore di ultima generazione (alto rendimento e basso consumo).

Parti comuni e giardini privati

Le parti comuni, atrio, scale, vestibolo ovale, spazio biciclette, corridoi di distribuzione,  saranno pavimentate con mattonelle in cotto originali, recuperate nella ristrutturazione della Cavallerizza, e saranno restaurate ed illuminate in modo da valorizzare le valenze storiche degli spazi.

L’ampio giardino, sviluppato sul pianoro della Beria Grande, è disegnato con parti comuni e giardini privati, andando a ricostituire l’impianto degli antichi parterre originari. I giardini privati, racchiusi da siepi costituite da cespugliate miste, saranno dotati di erogatore d’acqua per fornire irrigazione a fiori ed ortaggi.

L’accesso pedonale e veicolare avverrà attraverso il cancello esistente posto accanto alla Cappella settecentesca, per raggiungere poi l’antico tracciato della strada dei Tetti Bertoglio che verrà opportunamente ripristinata.

Cavallerizza_Prospetto-Est

Cavallerizza_Prospetto-sud

Cavallerizza_Pros-Ovest

Facciate

I colori della facciata di ponente, così come quelli delle facciate sud ed est, sono improntati al recupero di antichi colori tipici del luogo, riproponendo la soluzione neoclassica del colore chiaro su lesene e cornici, contrapposto a colori lievemente più intensi per gli sfondati di facciata. I colori proposti (tratti dal Progetto colore della città di Torino) sono: Calcare di Gassino, per lesene e cornici, e Calce forte di Superga chiaro, per gli sfondati di facciata.

Sul prospetto nord non si prevedono modifiche, verranno mantenuti la pietra e i corsi di mattoni a vista.